La “liberazione” di un fondo civicoconserva l’esenzione dal Registro

Il legittimario è già proprietario del bene grazie alla legittimazione e, con l’affrancazione, si verifica soltanto una sorta di effetto espansivo del diritto preesistente
Gli atti di affrancazione di terre a uso civico sono esenti da Registro, anche dopo l’entrata in vigore (1 gennaio 2014) del regime che ha eliminato le agevolazioni sull’imposta. Tali atti si distinguono da quelli coinvolti nella soppressione, poiché non comportano alcun trasferimento di proprietà o diritto reale (risoluzione n. 64/E).

…read more

Walter Rotondaro

Walter Rotondaro - Dottore Commercialista, Chartered Accountant in Inghilterra e Galles, Expert Comptable in Lussemburgo